La Panzanella è un piatto tipico della tradizione culinaria del centro Italia. Qui ve la proponiamo nella sua versione Toscana

E' il "piatto dei villeggianti", tipico estivo, in quanto facile da preparare, fresco, saporito e leggero!

Ricetta per 4 persone

Ingredienti:

  • Pane toscano raffermo 3kg;
  • 2 Pomodori maturi da insalata;
  • 1 Cipolla rossa;
  • 1 Cetriolo piccolo;
  • 15 foglie di basilico;
  • Olio extravergine d’oliva;
  • Aceto bianco;
  • Sale e pepe q.b.

Preparazione

Per preparare la panzanella sbucciate e tagliate la cipolla a fettine sottili, quindi mettetela in ammollo in un contenitore con dell’acqua e un cucchiaio di aceto di vino bianco, per almeno 2 ore. Sbucciate il cetriolo tagliatelo a rondelle sottili e mettetelo da parte, infine lavate e tagliate a pezzettini il pomodoro e tenete anch’esso da parte.

Prendete ora 4 fette di pane toscano, eliminate la crosta, quindi bagnatele con una soluzione di acqua e aceto, una volta che il pane si sarà semplicemente ammorbidito, strizzatelo, spezzettatelo grossolanamente con le mani e mettetelo in un’insalatiera capiente, scolate la cipolla rossa dalla sua acqua di ammollo quindi unitela al pane, aggiungete i pomodori, il cetriolo e le foglie di basilico spezzettate a mano.

Amalgamate delicatamente tutti gli ingredienti aiutandovi con un cucchiaio, condite il tutto con dell’olio extravergine di oliva, poi aggiustate di sale e pepe.

Curiosità

L’origine del nome panzanella è incerto, si crede che derivi dall'usanza dei contadini di bagnare il pane secco e raffermo e di unirlo alle verdure reperibili nel proprio orto in un recipiente, quindi "pane" e "zanella" che significa zuppiera.